Scuola, le prove scritte per i direttori amministrativi si terranno il 5 e 6 novembre

248

Si svolgeranno il 5 e il 6 novembre prossimi le prove scritte del concorso per Direttori dei servizi generali e amministrativi della Scuola; 2.004 i posti a bando: lo si apprende dalla Gazzetta Ufficiale n. 75. La prova della procedura selettiva, organizzata su base regionale e nel rispetto di quanto stabilito dal decreto ministeriale 863 del 18 dicembre 2018, seguira’ i test pre-selettivi svolti alcuni mesi fa. L’elenco delle sedi con la loro esatta ubicazione, l’indicazione della destinazione dei candidati distribuiti in ordine alfabetico, nonche’ l’orario di inizio delle operazioni di riconoscimento dei candidati e le ulteriori istruzioni operative – spiega la Gazzetta Ufficiale – saranno comunicate almeno quindici giorni prima della data di svolgimento delle prove tramite avviso pubblicato sul sito internet del Ministero (www.miur.gov.it) e degli USR competenti. La pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti. I candidati si dovranno presentare nelle rispettive sedi d’esame con un documento di riconoscimento in corso di validita’ e del proprio codice fiscale. La durata di ciascuna prova e’ di 180 minuti.

I candidati dovranno svolgere due prove scritte: una prova di sei domande a risposta aperta e una prova teorico-pratica, consistente nella risoluzione di un caso concreto. La Commissione assegna a tutte e due le prove scritte un punteggio massimo di 30 punti. La prova e’ superata se si consegue un punteggio di almeno 21/30 in ciascuna delle due prove. La prova sara’ corretta sulla base di una griglia elaborata dal comitato tecnico-scientifico che predisporra’ le prove; la griglia sara’ pubblicata sul sito del Miur prima della prova stessa.