Scuola, in Campania 600mila euro per formare gli alunni contro la violenza sulle donne

238

La giunta regionale della Campania, su proposta dell’assessore alla Formazione e alle Pari Opportunita’ Chiara Marciani, ha approvato un’importante programmazione finanziaria (stanziati 600mila euro) volta a garantire percorsi formativi utili a rafforzare la rete a supporto delle donne vittime di violenza partendo già dalle scuole. “Si tratta di tre percorsi formativi – spiega Marciani – Il primo e’ destinato alle forze dell’Ordine grazie alla collaborazione con la Scuola regionale di Polizia locale; il secondo destinato agli operatori e alle operatrici sociali tramite i centri antiviolenza e gli ambiti territoriali; il terzo e’ rivolto al personale sanitario ospedaliero, ai pediatri e ai medici di base”. “Si tratta – prosegue l’assessore – di una formazione che consentira’ di raggiungere un duplice obiettivo. Da un lato serve a sensibilizzare tutti coloro che si trovano nelle condizioni di dover accogliere le donne vittime di violenza e in taluni casi anche dei loro figli; in questo modo non solo avranno piu’ chiavi di lettura per riconoscere possibili casi di violenza, ma sapranno anche dare giuste indicazioni alle donne prima di indirizzarle alle operatrici esperte dei centri antiviolenza. Dall’altro lato riusciremo a formare in maniera piu’ puntuale il personale sanitario dei Pronto Soccorso della nostra Regione al fine di rafforzare i percorsi del Codice Rosa. Vogliamo continuare ad essere sempre piu’ vicini alle donne vittime di violenza e ai loro figli. Mai piu’ sole contro chi minaccia, mai piu’ sole nel ripartire, mai piu’ sole nell’affrontare i problemi del quotidiano”.