Scuola, entro un anno e mezzo previste 70mila immissioni

267

“Sull’immissione di nuovi organici nella Scuola, noi abbiamo appena passato alla Camera la conversione del Decreto Legge che prevede un concorso ordinario, uno straordinario quest’ultimo relegato ai precari storici della scuola, piu’ un ampliamento delle misure sul sostegno, quindi complessivamente 50 mila posti piu’ altri 20 mila sul sostegno. Arriviamo ad una immissione in ruolo di circa 70 mila nel prossimo anno e mezzo”. Cosi’ il ministro per l’Istruzione, l’Universita’ e la Ricerca, Lorenzo Fioramonti a margine di un incontro con il Rettore dell’Universita’ dell’Aquila, parlando degli organici nel comparto Scuola. “Questo provvedimento convertito in Legge – ha concluso il ministro – permette un grande passo in avanti dal punto di vista dell’organico. Il concorso straordinario si doveva chiudere entro settembre quindi almeno la meta’ di questo nuovo personale sara’ in cattedra il prossimo anno scolastico”.