“Scuola, bando concorso straordinario entro il 2019”

244

“E’ mia intenzione realizzare un sistema di reclutamento moderno passando alla definizione di procedure concorsuali fluide e ravvicinate nel tempo”. A dirlo e’ il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti in audizione davanti alle Commissioni riunite Cultura di Camera e Senato, presso la Sala del Mappamondo, sulle linee programmatiche del suo dicastero. “Entro il 2019 e’ previsto un concorso straordinario per 24 mila posti. Parallelamente il decreto scuola da’ risposte ai non abilitati, potranno partecipare al concorso, che e’ abilitante, i docenti con 3 anni di servizio sia nelle statali che nelle paritarie. La procedura straordinaria prevede un numero minore e diversa struttura delle prove”, ha aggiunto.