Rabbia Anief: basta propaganda elettorale sui precari della scuola

210

“Il senatore Mario Pittoni (Lega) chieda al suo leader di ritirare la sfiducia al Governo Conte e di approvare con intesa il decreto legge sui precari, senza accusare nessuno di tradire il contratto di Governo dopo il voto sulla TAV. Il provvedimento peraltro inutile senza estensione del doppio canale di reclutamento alle GaE, trasformazione degli organici di fatto in diritto e assunzioni nazionali dalle graduatorie di merito, non puo’ essere sottoposto al gioco della retorica parlamentare”. Lo afferma l’Anief in una nota. “A volte meglio tacere se si ha un senso del pudore – commenta il presidente Anief Marcello Pacifico -. Siamo insegnanti”.