Indire 2020: la piattaforma per i docenti neoassunti non funziona ancora

419

INDIRE è la piattaforma del Ministero dedicata ai docenti neoassunti che permette loro di poter usufruire di una serie di servizi e applicativi molto importanti per il loro lavoro, ad oggi la piattaforma non è ancora stata attivata per i docenti neoassunti e quindi non possono ancora accedere.

I ritardi nell’attivazione della piattaforma Indire sono stati illustrati dall’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna il quale ha fatto sapere che i ritardi nell’apertura della piattaforma Indire sono dovuti o motivi di carattere tecnico connessi con l’anagrafe dei docenti aventi titolo ad entrare in piattaforma: ad oggi non è ancora possibile precisare la data definitiva di apertura dell’ambiente online riservato. La nota pubblicata dall’USR dell’Emilia Romagna fa sapere che nell’attesa che la piattaforma venga ripristinata, i docenti tenuti allo svolgimento del periodo di formazione e prova potranno comunque accedere alla parte pubblica del sito web INDIRE dedicato che al momento resta comunque accessibile, da qui potranno essere consultati tutti i materiali utili alla loro formazione (bilancio di competenze, portfolio e questionari, ecc…) in questo modo potranno preparare tutti gli  adempimenti che saranno poi gestiti attraverso la piattaforma.

A questo proposito, viene ribadito come Indire darà tempestiva comunicazione dell’attivazione della piattaforma attraverso una news che verrà pubblicata all’indirizzo web Indire.neoassunti/2020 e diffusa attraverso i suoi tradizionali canali social.