Il ritorno a scuola costa troppo, l’allarme del Codacons

Stimata una spesa fino a 1.130 euro a studente per libri e corredo scolastico: previsto incremento tra l'1 e il 2% rispetto al 2018

274

In questo 2019 i costi del ritorno a scuola potrebbero essere decisamente più alti rispetto all’anno scorso. A lanciare l’allarme è il Codacons che ha stimato una spesa fino a 1.130 euro a studente per libri e corredo scolastico. L’associazione in difesa dei consumatori ha pubblicato una serie di consigli per far fronte al problema.

Nel corso di questo anno scolastico 2019/2020, secondo il Codacons, il costo per il materiale scolastico completo dovrebbe raggiungere i 533 euro a studente su base annua. A questa cifra va poi aggiunto il costo dei libri. Rispetto al 2018, in particolare, l’associazione dei consumatori segnala un incremento della spesa compresa tra l’1 e il 2% per quanto riguarda i dizionari e testi scolastici vari. In totale, tra corredo e libri, le famiglie potrebbero quindi arrivare a spendere fino a 1.130 euro a studente.

Rispetto al 2018, poi, i prezzi al dettaglio del corredo scolastico hanno fatto registrare un incremento medio del 2,5%, con le marche più richieste dai giovani, in particolare, che hanno ritoccato i listini al rialzo. Secondo l’indagine del Codacons, il prezzo di uno zaino di marca può raggiungere facilmente i 140 euro, mentre per un astuccio griffato attrezzato (con penna, matita, gomma da cancellare e pennarelli) la spesa arriva a 40 euro. Altra voce significativa nella spesa a carico delle famiglie è quella relativa al diario che supera i 20 euro per le marche più conosciute.

(skytg24.it)