Il ministro: con l’educazione civica a scuola non ci saranno altri docenti

183

Con l’introduzione dell’educazione civica come materia obbligatoria, “non saranno assunti nuovi docenti ma verranno utilizzati quelli esistenti con una particolare attenzione per coloro che insegnano materie giuridiche ed economiche. Ma tutti i docenti saranno chiamati a contribuire anche in modo trasversale. Per la formazione dei docenti, inoltre, abbiamo gia’ previsto uno stanziamento di 4 milioni di euro”. Cosi’ ai microfoni di Radio Padania il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, a proposito del voto di ieri in Senato che per legge introduce l’obbligatorieta’ dell’educazione civica nelle scuole di ogni ordine e grado.