Gli studenti “dipendenti” dal web più ansiosi e meno motivati

Lo studio condotto delle Università di Milano e Swansea (GB): e l’effetto è aggravato dal senso di solitudine prodotto dalle tecnologie digitali

245

Gli studenti che fanno un uso eccessivo delle tecnologie digitali sono meno motivati e più ansiosi. E l’effetto è aggravato dal senso di solitudine prodotto dalle tecnologie digitali. È questo il risultato di uno studio condotto delle Università di Milano e Swansea (GB) che analizza le conseguenze dell’utilizzo di internet sugli studenti universitari e gli effetti sul rendimento di studio e sulla socializzazione. Pubblicato sul Journal of Computer Assisted Learning, l’indagine ha coinvolto 285 studenti di corsi di laurea in ambito sanitario, valutati sotto diversi aspetti: uso delle tecnologie digitali, capacità di apprendimento, motivazione, ansia e solitudine.

(ilsole24ore.com)