Didattica a distanza: 6 su 10 seguono le lezioni dei prof in diretta

235

La quarta rilevazione settimanale dell’Osservatorio “Scuola a Distanza” di Skuola.net
conferma un trend di crescita quasi inarrestabile: il 94% degli studenti delle superiori frequenta un istituto dove si è ufficialmente adottata la didattica a distanza e la maggior parte dei ragazzi ormai frequenta lezioni in videoconferenza. Solo le scuole medie manifestano un po’ più di ritardi.

Per i maturandi la preparazione procede senza grossi intoppi. La scuola continua a correre per evitare che l’emergenza coronavirus comprometta l’anno scolastico. Studenti e insegnanti, di settimana in settimana, prendono sempre più confidenza con le varie forme di didattica a distanza. Secondo il nuovo report dell’Osservatorio “Scuola a distanza” di Skuola.net – elaborato intervistando oltre 26mila alunni di medie e superiori – più di 9 ragazzi su 10 svolgono regolarmente lezione da casa.

Quasi tutti gli altri stanno partendo in questi giorni. Solo una sparuta minoranza dice di essere ancora in attesa di notizie. E per non far sentire lo stacco si cerca, per quanto possibile, di mantenere una parvenza di normalità: per il 44% le lezioni seguono l’orario adottato in classe e per un altro 30% si svolgono in ordine sparso, ma di mattina. Si può dunque affermare senza tema di smentita che, in meno di un mese, la scuola via web è entrata a pieno regime.