Coronavirus, l’epidemiologo: «Pensare di riaprire le scuole il 4 maggio è follia»

237

Non usa giri di parole. «Pensare di riaprire le scuole il 4 maggio è una follia e fare proclami in questo momento è sbagliato». Così l’epidemiolgo Pierluigi Lopalco, dell’università di Pisa e presidente del Patto trasversale per la Scienza (Pts), commenta la proposta avanzata da Mattero Renzi di riaprire le fabbriche prima di Pasqua e le scuole il 4 maggio. L’incubo coronavirus, per Lopalco, è purtroppo ancora molto presente. «Dobbiamo essere cauti e dare illusioni se non abbiamo dati – rimarca Lopalco – oggi abbiamo solo una flebile speranza in Lombardia ma ad esempio a Milano la situazione non è ancora sotto controllo. Come facciamo a riaprire le scuole se non lo abbiamo certezze. Non diamo false aspettavi e speranze».