Cibo, arriva a scuola il kit delle buone pratiche antispreco

285

“Per gli studenti e gli insegnanti delle scuole elementari e’ in arrivo il kit delle buone pratiche anti spreco” perche’ “proprio dalla scuola, dove abbiamo un avanzo medio di 90 grammi nel piatto di ogni studente, e di 27 grammi di cibo intatto, abbandonato nelle mense per ogni pasto, deve partire la sensibilizzazione ad una educazione contro lo spreco alimentare”. Cosi’ il presidente di Last Minute Market Andrea Segre’ ha annunciato la nuova iniziativa in collaborazione con il ministero dell’Ambiente presso l’Auditorium dello stesso ministero a Roma. “A pochi giorni dall’avvio del nuovo anno scolastico, – spiega Segre’ – raccogliamo l’appello dei cittadini che per il nostro osservatorio (6 su 10) indicano che la scuola debba essere prima fonte di sensibilizzazione e lo rilanciamo perche’ l’educazione alimentare diventi programma scolastico, e perche’ l’educazione civica del nostro tempo non sia avulsa dalla sensibilizzazione sui temi della sostenibilita’ e dell’educazione ambientale”. Il Kit dedicato agli alunni delle scuole elementari dal 10 settembre sara’ scaricabile sul sito sprecozero.it. Sono previsti percorsi teorici, visivi e attivita’ ludiche con un manuale di utilizzo da fare a scuola mirate all’educazione alimentare anti spreco. Inoltre sara’ possibile scaricare anche il “Diario del giovane investigatore” , un vero vero proprio diario che permettera’ ai piccoli studenti di indagare cosa succede nel frigo di casa e nella dispensa di famiglia aggiornandolo giorno dopo giorno.