Vittima del Ponte Morandi, il sogno di Mirko realizzato dalla mamma

271

Volare sull’elicottero della Polizia di Stato era uno dei desideri di Mirko Vicini, l’ultima vittima estratta dalle macerie del crollo del ponte Morandi. E la Polizia di Stato quel desiderio ha voluto esaudirlo. Il 18 ottobre dello scorso anno, la signora Paola, mamma di Mirko, con l’aiuto del personale della Sezione della Polizia stradale di Savona e di una psicologa del Servizio psicosociale della Croce rossa italiana di Varazze, che l’assisteva nei giorni delle ricerche delle vittime, ha volato sui cieli di Genova con l’elicottero del reparto volo di Milano Malpensa. Quel volo, che doveva portare solo un po’ di conforto ad una mamma segnata dalla perdita del figlio, e’ diventato “il volo di Mirko”, un toccante messaggio di vicinanza e di affetto che la Polizia di Stato ha voluto rivolgere alla signora. Oggi, 10 agosto, a quasi un anno di distanza dal crollo del ponte Morandi, la Polizia di Stato, insieme alla signora Paola, ha voluto condividere, per la prima volta, il video realizzato durante il volo, quale messaggio di speranza per tutti i parenti delle 43 vittime di quella tragedia. Il video e’ disponibile sui profili Facebook “Polizia di Stato” e “Agente Lisa”, nonche’ sulle pagine Instagram e Twitter della Polizia di Stato.