Sciopero generale a Roma e trasporti fermi in mezza Italia: caos nella Capitale

192

Sciopero generale a Roma che coinvolge, in modi diversi, i trasporti Atac e Roma Tpl. Gli ultimi treni sono partiti alle 8:30 dai capolinea sulla ferrovia Roma-Lido. Sono attive le ferrovie Termini-Centocelle con riduzioni di corse, mentre la ferrovia Roma-Civita Castellana-Viterbo al momento e’ attiva sia nella tratta urbana che in quella extraurbana. Per quanto riguarda le metropolitane di Roma e’ chiusa Metro C, e’ attiva Metro B/B1, operativa anche la Metro A con riduzioni di corse. Sulla rete bus, tram e filobus sono possibili cancellazioni di corse o soppressioni di linee. Nel dettaglio lo Sciopero dei dipendenti Atac e Roma Tpl afferenti ai sindacati Cgil, Cisl e Uil si terrà dalle 20 a fine servizio, mentre altre sigle tra cui Cobas e Cub hanno indetto una protesta di 24 ore con fasce di garanzia da inizio servizio alle 8:30 e dalle 17:00 alle 20. Si fermano poi per 24 ore anche tutti gli altri servizi pubblici, ma saranno garantiti quelli essenziali. Si ferma per 24 ore la raccolta dei rifiuti che sara’ garantita soltanto nei punti sensibili tra cui ospedali e scuole, il personale delle scuole e del trasporto scolastico, i dipendenti dei musei e i lavoratori di tutte le societa’ partecipate capitoline.