No Tav, tafferugli al corteo: manifestanti “rompono” zona rossa

218

Alcuni manifestanti hanno appena aperto un varco nella recinzione della zona rossa. Il corteo si sta ricompattando dopo il lancio di lacrimogeni e si prepara a forzare quello che resta della recinzione. Un lungo applauso e’ partito quando i manifestanti hanno iniziato a varcare la recinzione.

Altri manifestanti No TAV hanno invece cercato di aggirare la cancellata posta dalle forze dell’ordine a sbarramento del sentiero che dall’abitato di Giaglione conduce al cantiere della Torino-Lione di Chiomonte. Un gruppo di manifestanti ha lanciato sassi e la polizia e’ intervenuta con i lacrimogeni. La zona e’ stata invasa dal fumo. I tafferugli sono scoppiati dopo che per tre ore la manifestazione dei No TAV si era svolta in maniera pacifica.