Wsj: “Fusione tra Fca e il gruppo francese Psa, trattativa aperta”

L'indiscrezione del Wall Street Journal: si creerebbe un gigante automobilistico del valore di 50 miliardi di dollari

169

Trattativa aperta per una fusione tra Fiat Chrysler Automobile e il gruppo francese Psa, di cui fanno parte anche Peugeot, Citroën e Opel. A riportarlo è il Wall Street Journal. Secondo il quotidiano americano si creerebbe un gigante automobilistico del valore di 50 miliardi di dollari. Le indiscrezioni hanno fatto volare Fca iin Borsa, a Wall Street i titoli di Fca sono saliti di oltre il 7%.

La discussione tra Fca e Psa sarebbe ancora in corso, in fase iniziale, e l’opzione non è solo la fusione. Una delle ipotesi allo studio è una fusione fra pari tutta in azioni. L’amministratore delegato di Peugeot, Carlos Tavares, andrebbe a capo della nuova casa automobilistica come Ad, mentre John Elkann, presidente della Fca, assumerebbe lo stesso ruolo nella nuova società. Secondo l’agenzia Bloomberg, il consiglio di amministrazione di Psa si riunirà in via straordinaria nel pomeriggio di mercoledì per valutare la possibile fusione con Fca. Il governo francese, riporta Bloomberg, giocherà un ruolo importante in un eventuale accordo.