Welfare, italiani sfiduciati ma sempre propensi al risparmio

206

Gli italiani sono poco soddisfatti e sfiduciati, ma non perdono la voglia di fare progetti per il futuro, di viaggiare, migliorare la casa, aprire una nuova attività e anche di pensare a risparmiare e a stipulare polizze assicurative. Emerge da una ricerca internazionale condotta da Bnp Paribas Cardif, in collaborazione con Ipsos, su 26.000 persone, in 26 paesi e 3 continenti (Europa, America Latina e Asia). Nella fotografia sull’Italia, dove Bnp Paribas Cardif è presente dal 1989 (oggi è tra le prime dieci compagnie assicurative), emerge che rispetto ai risultati globali – che evidenziano ottimismo soprattutto nei nuovi colossi dell’economia mondiale come Cina e India – ed europei – con olandesi, danesi e tedeschi che esprimono un sentiment positivo – nel 2019 gli italiani si scoprono non particolarmente soddisfatti e sfiduciati. Dal potere d’acquisto alla lenta crescita economica sino al lavoro, sono tante le ragioni del loro scetticismo. Tuttavia, non vogliono arrendersi e non è mai venuto meno il desiderio di fare progetti per il futuro, ad esempio, viaggiare, migliorare la casa o aprire una nuova attività. Progetti che gli italiani intendono realizzare puntando soprattutto sul risparmio e sulle polizze assicurative.