“Per l’Accordo sugli investimenti, non è una questione di tempo, ma di sostanza”.
Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, a chi chiede se si riuscirà a chiudere l’intesa entro fine anno. “Sull’accesso al mercato, ad esempio il servizio delle telecomunicazioni e computer ci sono” restrizioni “che devono essere rimosse, e lo stesso vale per il settore dell’automotive, giusto per nominarne due. Lo stesso vale per lo sviluppo sostenibile. Vogliamo vedere dei progressi. Allo stesso tempo la controparte cinese chiede anche a noi di fare dei passi. Ma come detto, ora è il momento di dare prova che c’è un vero interesse di rafforzare e migliorare le cose”, ha aggiunto.