Svimez, Giannola: Il Nord tornerà ai livelli pre-crisi solo nel 2025

249

“Chi dice dobbiamo far crescere Milano, sottovaluta che il Nord da solo può ambire al massimo a fare il terzista di lusso alla Germania mentre il made in Italy si produce altrove. Se si va avanti così, il Nord ritornerà sui livelli economici pre-crisi nel 2025″. Lo ha affermato intervenendo al Meeting di Rimini di Comunione e Liberazione nell’ambito della tavola rotonda sul tema ‘I giorni del Sud’, il presidente Svimez Adriano Giannola.”Per fermare l’eutanasia del Paese – ha aggiunto Giannola – il Nord deve capire che, solo recuperando il Sud e il suo mercato interno, può recuperare esso stesso. Il Sud è il Mediterraneo, è la globalizzazione, è la logistica dei porti, è tutto quello che serve perché l’Italia sia un Paese dignitoso. Certo, costa. Ma il Nord deve esserne cosciente e partecipe”. Per Giannola, “è quindi fondamentale chiarire le idee al Nord che si deindustrializza e si meridionalizza, tanto più quanto più conta di riavere i suoi soldi come dice Zaia, e tanto più quanto più punta a instaurare un sovranismo regionale in quel che resta dell’Italia a cui corrisponde la prospettiva di una progressiva perdita di ruolo e una più forte subalternità nell’Unione Europea”.