Superbonus 110%, arriva il modulo unico

176

Arriva un modulo unico, valido in tutta Italia, per la Comunicazione di inizio lavori relativo al Superbonus. Lo annuncia il ministero della P.A, spiegando che «per assicurare la massima operatività e l’uniforme applicazione delle semplificazioni su tutto il territorio nazionale, il Dipartimento della Funzione pubblica sta lavorando con le Regioni, l’ANCI e tutte le altre amministrazioni interessate alla predisposizione di un modulo per presentare al Comune la comunicazione dei lavori per il superbonus (CILA-Superbonus), valido su tutto il territorio nazionale».

Per tutti gli interventi che rientrano nel superbonus, compresi quelli che riguardano parti strutturali degli edifici e i prospetti, potranno essere realizzati con una semplice comunicazione al Comune, asseverata dal tecnico (Cila- Superbonus): le norme approvate sfoltiscono così l’eccesso di adempimenti burocratici che hanno frenato fino ad oggi l’accesso alla misura soprattutto da parte dei condomìni. Esclusi dalla semplificazione , come si evince dalle slide del ministero della Pubblica Amministrazione, solo gli interventi che prevedono la demolizione e la ricostruzione degli edifici. Massima semplificazione anche per gli interventi in edilizia libera, per i quali basterà una semplice descrizione. Non sarà necessario neanche presentare l’agibilità, dato che gli interventi previsti dal superbonus migliorano l’efficientamento energetico e quello antisismico.