Si fondono Just Eat e Takeaway.com, nasce il colosso delle consegne a domicilio

Uniti sotto un unico marchio oltre 7 miliardi di euro di ordinazioni nel solo 2018, circa 360 milioni di ordini gestiti in un solo anno

240

Takeaway.com e Just Eat hanno concordato una fusione che porta alla nascita del maggior gruppo al mondo per consegna cibo a domicilio. L’antipasto è stato servito nel mese di luglio, quando le azioni Just Eat hanno vissuto grandi sbalzi sulla borsa di Londra a seguito delle prime voci che ipotizzavano gli interessi di Takeaway.com, ma il boccone è ufficiale soltanto in queste ore. Nasce così quello che al momento sarà denominato “Just Eat Takeaway.com“, sebbene è facile immaginare future semplificazioni attraverso una progressiva opera di rebranding.

Le parti mettono a fattor comune due mercati complementari che assommano oltre 7 miliardi di euro di ordinazioni nel solo 2018, qualcosa come 360 milioni di ordini gestiti in un solo anno. I due gruppi parlano di comune filosofia aziendale, spiegando come il matrimonio tra le parti fosse ormai ineluttabile: Just Eat potrà detenere il 52,2% circa delle azioni del gruppo post-fusione, mentre Takeaway.com avrà in dote il 47,8%..

La nuova sede legale sarà ad Amsterdam e la quotazione rimarrà alla borsa di Londra. Il presidente di Just Eat, Mike Evans, sarà presidente del nuovo gruppo. Alla luce delle maggiorate risorse comuni è ora facile immaginare una ulteriore estensione internazionale del servizio, nel tentativo di imporre il nuovo brand nel mercato del takeaway occidentale.