“Senza Salone del Mobile perdita di 1,5 miliardi per il Paese”

242

“Per quanto riguarda il Salone del Mobile, nel caso in cui dovesse saltare, per motivi emergenziali, e cioè nel caso che qualcuno ci dice che non si può fare fiera, per il Paese sarebbe una perdita di circa 1 miliardo, 1 miliardo e mezzo”. Così, con Adnkronos/Labitalia, Emanuele Orsini, presidente di FederLegnoArredo, la Federazione italiana delle industrie del legno, del sughero, del mobile e dell’arredamento, sugli effetti del coronavirus sulla manifestazione fieristica in programma a Milano e che è stata già rinviata al 16-21 giugno.