Reddito di Cittadinanza, l’Inps chiede lo stop per chi firma contratti temporanei

221

Reddito di cittadinanza, dal presidente Pasquale Tridico dell’Inps arriva una nuova proposta per migliorarlo: «Stop a chi firma contratti temporanei e poi si riprende». Il governo «ha chiesto di migliorare il Reddito di cittadinanza prevedendo la possibilità di interromperne temporaneamente l’erogazione ai lavoratori temporanei, cioè ai beneficiari che firmano un contratto a termine di breve durata».

Lo ha riferito il presidente dell’Inps Pasquale Tridico, specificando che si ragiona «su un tempo di tre mesi. Si interrompe e poi si riprende il Reddito. Sarebbe un incentivo ad accettare un lavoro, anche se breve». Si eviterebbe di «rivedere l’Isee in funzione del lavoro» e quindi dell’erogazione del Reddito, ha spiegato Tridico.