Rc auto familiare al via domenica 16

332

Rc auto familiare al via domenica 16 febbraio. Nessun rinvio dunque per l’Rc auto familiare. Gli emendamenti al decreto Milleproroghe che proponevano uno slittamento dell’entrata in vigore del nuovo sistema non figurano tra gli approvati dalle Commissioni Affari Costituzionali e Bilancio della Camera. L’estensione dell’assicurazione familiare a veicoli diversi e anche in caso di rinnovo della polizza entrerà quindi in vigore come previsto domenica, con una sola modifica contenuta nell’emendamento del dem Claudio Mancini. La manovra prevede che si possa chiedere la classe di merito del parente più virtuoso. Non solo, fra le richieste, ce ne sono alcune che prevedono delle «penalità» se l’automobilista che ha goduto dello «sconto» provoca degli incidenti stradali.

La misura può far risparmiare fino a 1.000 euro al mese. La nuova norma, approvata con un emendamento nel Dl fiscale, consentirà a un nucleo familiare di assicurare tutti i veicoli, indipendentemente che si tratti di un mezzo a due o quattro ruote, usufruendo della migliore classe di merito presente all’interno del nucleo. La misura vale sia per un rinnovo dell’assicurazione che per la stipula di una nuova assicurazione auto. Un vantaggio importante, ad esempio, per quegli automobilisti in prima classe che acquistano o hanno già una moto o uno scooter e che, al contrario di quanto accade adesso, potranno trasferire la CU maturata sulle quattro ruote alle due ruote, con evidenti vantaggi economici. In alcuni casi la spesa totale per le assicurazioni potrebbe diminuire addirittura del 53%.