Prezzi, l’inflazione resterà nel 2019 sotto all’1%

325

L’inflazione rimarra’ contenuta anche nel 2019. Il calo delle quotazioni delle materie prime, petrolio in testa, unita all’assenza di tensioni sui costi interni prospettano una discesa dell’inflazione sotto all’1% nel 2019. L’inflazione media per l’anno e’ attesa cosi’ scendere allo 0,8% (dall’1,2% del 2018). E’ quanto emerge dal monitoraggio periodico dei prezzi operato da Unioncamere e Borsa Merci Telematica Italiana secondo il quale gli indicatori congiunturali piu’ recenti non evidenziano segnali di miglioramento. Secondo il Monitoraggio disoccupazione ancora elevata, bassi profitti e salari stagnanti mantengono l’inflazione italiana su ritmi di crescita inferiori a quelli dei maggiori Paesi dell’area euro: negli ultimi dati di maggio l’eurozona ha un’inflazione dell’1,2%, quattro decimi superiore alla media italiana. Qualche aumento solo per le utenze dell’energia elettrica e del gas naturale e per alcune tariffe pubbliche, come il trasporto ferroviario e gli asili nido.