Pernigotti, ramo gelati ceduto al Gruppo Optima

Il gruppo: "Consolidamento delle attività e conseguente rivalorizzazione dello stabilimento di Novi Ligure”

232

Pernigotti, l’azienda di Novi Ligure (Alessandria) ma di proprietà della famiglia turca Toksöz, conosciuta per il gianduiotto, cede il ramo gelati al Gruppo Optima, leader mondiale nella produzione e commercializzazione di ingredienti per il gelato. Lo rende noto la stessa Pernigotti, che esprime “soddisfazione per questo accordo raggiunto” e sottolinea che Gruppo Optima rappresenta “la scelta migliore e più concreta per il futuro e la crescita della divisione “Ice & Pastry”.

La cessione al Gruppo Optima arriva dopo che nei giorni scorsi era saltata la trattativa per la cessione del ramo gelati con la Giordano Emendatori e del comparto torroni con la Spes. L’azienda piemontese, oltre a restare titolare del marchio Pernigotti 1860, manterrà la proprietà dell’intero sito produttivo di Novi Ligure garantendo la produzione di preparati per gelato, cioccolato, praline e torrone – già ripartita dal 23 luglio scorso – tramite l’impiego del personale, dei macchinari e dello storico know-how.

”Nel Gruppo Optima abbiamo trovato sia il soggetto ideale a cui cedere la divisione Ice&Pastry, sicuri di affidarla ai migliori professionisti del settore per farla crescere e prosperare, che un possibile partner di lungo periodo con cui collaborare nei prossimi anni a progetti sinergici – annuncia Pierluigi Colombi, Cfo di Pernigotti -. L’accordo raggiunto rappresenta un tassello fondamentale per il piano di sviluppo della divisione Confectionary grazie al consolidamento delle attività e conseguente rivalorizzazione dello stabilimento di Novi Ligure”.