Palazzo Chigi: “No aumento selettivo dell’Iva”

Secondo il Mef il Governo sta lavorando per cancellarne l'aumento per 23 miliardi

168

A quanto si apprende da fonti di palazzo Chigi, come riporta l’AdnKronos, non è allo studio del governo nessuna ipotesi di aumenti selettivi dell’Iva parzialmente compensati. Le stesse fonti fanno notare che nella riunione di oggi tra il premier Giuseppe Conte, il titolare dell’Economia Roberto Gualtieri, Dario Franceschini, Riccardo Fraccaro, Laura Castelli e Antonio Misiani, non si è parlato di deficit. Fonti del Mef, intanto, spiegano che il governo sta lavorando per cancellare l’aumento dell’Iva per 23 miliardi e qualsiasi anticipazione sulle modalità tuttora in via di definizione per conseguire l’obiettivo non può che risultare infondata.