Natale, quasi un italiano su tre regalerà cibo e vino

E’ quanto emerge dall’analisi Coldiretti/Ixè: per i doni il 52% delle famiglie italiane ha fissato un budget tra i 100 ed i 300 euro

423

Quasi un italiano su tre (30%) ha scelto quest’anno di regalare per le festività vini, spumanti o prodotti alimentari tipici da mettere sotto l’albero ed imbandire le tavole delle feste dove sempre più spesso si discute di cibo e ricette. E’ quanto emerge dall’analisi Coldiretti/Ixe’ divulgata in occasione del week end in cui, anche sulla spinta dell’attesa della tredicesime, iniziano gli acquisti per oltre la metà degli italiani che non hanno ancora completato i regali.

Un appuntamento in cui si moltiplicano le iniziative anche nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica da Milano a Porta Romana a Roma al Circo Massimo fino a Cosenza e Sassari lungo tutta la Penisola con degustazioni, show cooking e la possibilità scegliere di preparare i tradizionali cesti enogastronomici delle feste da mettere sotto l’albero. Per i regali la maggioranza del 52% delle famiglie italiane – sottolinea la Coldiretti – ha fissato quest’anno un budget tra i 100 ed i 300 euro, il 31% sotto i 100 euro, il 14% dai 300 ai mille euro e un fortunato 3% supera i mille euro, tra quelli che rispondono.

Si registra quest’anno – sottolinea la Coldiretti – una spinta verso regali utili che privilegia l’enogastronomia, per l’affermarsi di uno stile di vita attento alla riscoperta della tradizione a tavola, che si esprime con la preparazione fai da te di ricette personali per serate speciali o con omaggi per gli amici che ricordano i sapori e i profumi della tradizione del territorio.