Lavoratori autonomi, è evasione record: il 69,6% di Irpef non versato

279

Chi sono i maggiori evasori fiscali in Italia? I lavoratori autonomi (e imprese), che nel 2017 sono riusciti a non versare il 69,6% dell’Irpef, pari a 32,1 miliardi di euro, raggiungendo il record degli ultimi 6 anni. Quindi su 46,1 miliardi di euro d’imposta, che in teoria dovrebbero essere versati dalle due categorie, alla fine dei conti nelle casse dello Stato ne entrano circa 14 miliardi. I dati sono contenuti nelle tabelle del rapporto sull’economia non osservata e sull’evasione fiscale e contributiva, che accompagna la Nadef, ed elaborati dall’Adnkronos. Nell’ultimo anno a disposizione per esaminare la propensione al gap nell’imposta (anno d’imposta 2017), si registra un incremento dell’1,6% rispetto al 2016. La media degli ultimi 6 anni (periodo 2012-2017) mostra una percentuale solo di poco inferiore al record raggiunto nel 2017. L’evasione del lavoro autonomo e impresa si colloca al 68,3%, pari a 33,3 miliardi di euro.