Italia, otto famiglie su dieci in alloggi di proprietà: al Sud 23% in alloggi popolari

In totale, gli alloggi di edilizia residenziale pubblica sono 954.161, pari al 18% degli affitti totali

175

In Italia, quasi otto famiglie su dieci (il 79,9%) risiedono in un’abitazione di proprieta’, il 16,4% dei nuclei famigliari pagano un affitto a canone di mercato, mentre il 3,7% vive in case popolari. In totale, gli alloggi di edilizia residenziale pubblica sono 954.161, pari al 18% degli affitti totali. Nel Sud e nelle Isole questa percentuale passa al 23%, ovvero quasi un affitto su quattro e’ in una casa popolare. Ma l’attuale struttura del patrimonio residenziale pubblico non e’ sufficiente, servirebbero almeno altri 300.000 alloggi per soddisfare tutte le richieste.
Negli ultimi anni il Governo ha investito per le politiche abitative lo 0,01% del Pil, passando dagli oltre 422 milioni di euro del 2014 ai 136 milioni di oggi (il 68 per cento in meno).
Oltre a un calo delle risorse statali, si aggiunge che il 7%, ossia 55.489 alloggi gestiti dall’Istituto autonomo per le case popolari (Ex Iacp) sono sfitti e di questi uno su cinque non e’ assegnabile perche’ inadeguato.
Sono alcuni dei numeri emersi dall’analisi presentata da Federcasa, in occasione di un convegno promosso insieme a Federcostruzioni, durante la prima edizione di SAIE Bari, la fiera biennale delle tecnologie per l’edilizia e l’ambiente costruito 4.0, a cui ha partecipato anche Antonio Decaro, presidente dell’Associazione nazionale comuni italiani (Anci) e sindaco del Comune di Bari.