Istat: produzione agricola +0,6% nel 2018

265

Dopo un 2017 nettamente sfavorevole (-3,9% il valore aggiunto in volume), il settore dell’agricoltura, silvicoltura e pesca ha registrato nel 2018 una debole ripresa: in volume, la produzione e’ aumentata dello 0,6% e il valore aggiunto dello 0,9%. E’ quanto emerge dai dati del Report dell’Istat sull’andamento dell’economia agricola nel 2018. L’agricoltura in senso stretto ha fatto segnare una crescita dello 0,6% del volume della produzione e dello 0,8% del valore aggiunto. Segnali positivi sono emersi per la silvicoltura, con un significativo incremento sia della produzione (+1,5%) sia del valore aggiunto (+1,7%). Meno favorevole e’ stato il risultato del comparto della pesca, per il quale la produzione e’ cresciuta dello 0,5% e il valore aggiunto e’ rimasto sostanzialmente stabile (+0,1%). L’espansione del valore aggiunto dell’industria alimentare, delle bevande e del tabacco e’ stata robusta, con un incremento del 2,7% in volume e del 2,9% espresso a prezzi correnti. Il complesso del comparto agroalimentare, che include agricoltura, silvicoltura e pesca e l’industria alimentare, ha cosi’ segnato una crescita del valore aggiunto dell’1,8% in volume e dell’1,3% a prezzi correnti.

Nel comparto si e’ formato il 3,9% del valore aggiunto dell’intera economia, somma di una quota del 2,1% del settore primario e dell’1,8% dell’industria alimentare. Nel 2018 l’occupazione nel settore dell’agricoltura, silvicoltura e pesca, misurata in Unita’ di lavoro (Ula), e’ aumentata dello 0,7% rispetto all’anno precedente, a sintesi di una crescita del 2,5% della componente del lavoro dipendente e di un calo dello 0,2% di quella indipendente. Grazie all’andamento positivo dell’industria alimentare (+1,2%), l’input di lavoro del comparto agroalimentare ha registrato un incremento dello 0,8%. I redditi da lavoro dipendente in agricoltura silvicoltura e pesca sono aumentati del 4,2%; in particolare le retribuzioni lorde sono cresciute del 4,0%. Gli investimenti fissi lordi nel settore hanno registrato un significativo incremento (+4,1% in valori correnti e +2,5% in volume). Il prodotto agricolo con la migliore performance nel 2018 e’ stato il vino. La sua produzione e’ cresciuta del 16,2% in volume e del 31,5% in valore. Con 10,2 miliardi di valore della produzione di vino, l’Italia nel 2018 si e’ collocata in Europa seconda solo rispetto alla Francia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here