Il 14 gennaio sciopero Enav, Air Italy, EasyJet

343

“Gli scioperi nazionali del 14 gennaio che interesseranno numerose aziende e vettori (tra cui Air Italy e EasyJet, ndr.) del trasporto aereo nonché Enav, sono tutti confermati”. A dichiararlo Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA, al termine dell’incontro convocato questa mattina dal Ministero dei Trasporti e Infrastrutture, spiegando che “il settore è attraversato da tempo da pesantissime crisi ed inefficienze di sistema per mancanza di necessarie iniziative da parte di questo e del precedente Governo, che stiamo reiteratamente chiedendo”. “Prima fra tutte – spiegano – l’avvio del tavolo presso il Mit per la definizione di regole che mettano fine al dumping contrattuale ed alla competizione selvaggia tra le imprese dei servizi di terra e tra i vettori. Ciò è necessario anche per creare condizioni che sostengano il rilancio e lo sviluppo delle imprese e dei vettori italiani, tra i quali Alitalia e Air Italy, per i quali chiediamo urgente convocazione di una sede di confronto istituzionale”.