I consumi non decollano: ancora sotto le cifre del periodo pre-crisi

265

I consumi non decollano e restano sotto del 4,6% rispetto al periodo pre-crisi: a sottolinearlo e’ il presidente del Centro Consumatori, Rosario Trefiletti, indicando che se nel 2007 le famiglie italiane spendevano 2.648 euro mensili, nel 2018 tale spesa e’ scesa a 2.571 euro mensili, con una decurtazione pari al 2,9%. E per il 2019 la previsione e’ di una spesa che si ferma a 2.525 euro mensili e, dunque, di una ulteriore riduzione dell’1,8% rispetto all’anno scorso, che produce un calo complessivo dal 2007 pari al 4,6%, tutto a carico dei cosiddetti consumi non alimentari. Da allora “il mercato si e’ contratto di circa 37 miliardi procurando danni ai produttori, all’intermediazione e alle famiglie”, afferma Trefiletti, parlando di “una decrescita continua, altro che aumento della fiducia. E’ necessaria una politica economica basata su investimenti infrastrutturali, ricerca e innovazione, per dare lavoro ai cittadini, soprattutto ai giovani. Disoccupazione, mancanza di reddito e dunque abbattimento del potere di acquisto si riflettono negativamente sullo sviluppo e sull’intera economia”.