Ferrovie, il 30% degli investimenti sono per lo sviluppo al Sud

272

“L’Alta Capacita’ ferroviaria creera’ le condizioni per un doppio polo a livello nazionale rappresentato da queste due grandi citta’ del Sud che permettera’ loro di competere a livello internazionale, con un bacino potenziale che vale 5,5 milioni di nuovi clienti su dieci milioni di abitanti dell’area”. Lo ha detto l’ad di Ferrovie dello Stato, Gianfranco Battisti, a margine dell’incontro in corso a Grottaminarda (Avellino) promosso in prossimita’ dell’inizio dei lavori della tratta Apice-Orsara dell’Alta Capacita’. Lavori divisi in due lotti, che comprendono anche la costruzione della Stazione Hirpinia al confine tra i comuni irpini di Grottaminarda e Ariano Irpino. Battisti ha anche fatto il punto sugli investimenti in corso da parte di Ferrovie dello Stato, in particolare in Sicilia e Calabria: “Su 58 mld del piano di investimenti, il 30% e’ destinato al Sud”.