Conte: “Diremo a Mittal che le regole si rispettano”

Intanto il gruppo ha comunicato di aver pagato al 100% tutti i fornitori strategici dello stabilimento: acconto del 70% a tutti i fornitori italiani del settore dell'autotrasporto

256

“Venerdì a Mittal diremo una cosa molto semplice: in Italia le regole si rispettano”. Lo ha scritto il premier Giuseppe Conte rilanciando quanto detto a margine dell’assemblea dell’Anci ad Arezzo. Oggi c’è stato un nuovo incontro con i sindacati nell’acciaieria sul nodo dei crediti delle ditte degli appalti. L’ad di ArcelorMittal Italia, Lucia Morselli, ha comunicato di aver pagato al 100% tutti i fornitori strategici dello stabilimento, mentre a tutti i fornitori italiani del settore dell’autotrasporto è stato corrisposto un acconto del 70% sull’ammontare complessivo preteso, fatture scadute e in scadenza. Arcelormittal ha informato di questo anche Confindustria Taranto.