Confindustria: “Senza detrazioni Irpef, la lotta all’evasione è una caccia alle streghe”

262

“Una lotta all’evasione efficace deve consentire ai cittadini di poter detrarre, o dedurre, l’importo di alcune o tutte le spese dalla propria dichiarazione dei redditi. Senza questo non ci sarà mai una vera lotta all’evasione ma solo una caccia alle streghe fatta, di volta in volta, con modalità più pittoresche che non porta nulla”. Così, Alessio Rossi, presidente dei giovani imprenditori di Confindustria, commenta le prime indicazioni in materia di fisco che arrivano dal governo in vista della legge di bilancio. “Scontrini parlanti, lotterie degli scontrini…oltre a fare un pò sorridere mi sembrano tutti correttivi che fanno scena ma che poi di sostanza ne hanno ben poca”, prosegue bocciando la decisione del governo di ancorare alla lotta all’evasione 7 mld di coperture economiche. “Andrebbero abolite tutte le coperture che riportino la dicitura lotta all’evasione: sono entrate troppo incerte”, conclude