Coldiretti: il maltempo ha provocato milioni di danni all’agricoltura

220

Ammontano a milioni di euro i danni provocati all’agricoltura dall’ultima violenta ondata di maltempo con una tempesta di grandine che ha letteralmente devastato centinaia e centinaia di ettari nella provincia di Arezzo dove si registrano le perdite maggiori. E’ quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti sugli effetti della perturbazione che ha colpito a macchia di leopardo lungo tutta la Penisola. Lo fa sapere Coldiretti. “La situazione e’ drammatica – sottolinea l’organizzazione – per tutta la parte aretina e dell’area della Valdichiana dove i danni nelle aziende colpite sono stati totali rispetto sia alla produzione di frutta che di ortaggi, ma sono stati rasi al suolo anche tabacco, girasole e mais e il maltempo ha colpito altresi’ infrastrutture, come serre causando disagi anche alle strutture agrituristiche”. “La grandine – precisa la Coldiretti – e’ l’evento atmosferico piu’ temuto dagli agricoltori in questa stagione perche’ i chicchi si abbattono su verdure, frutta e cereali prossimi alla raccolta provocando danni irreparabili alle coltivazioni mandando in fumo un intero anno di lavoro”.