Banca Carige, deliberato il salvataggio

La decisione degli organi del Fondo interbancario

193

Gli organi del Fondo interbancario hanno deliberato gli interventi di salvataggio di Banca Carige. E’ quanto ha detto il presidente del Fitd, Salvatore Maccarone, al termine delle riunioni, iniziate alle 12. “Siamo fiduciosi che questa sia la soluzione definitiva dei problemi della banca. C’è uno spirito adeguato, chiudiamo in bellezza prima di andare in vacanza”, aggiunge il presidente, come riportato dal sito dell’Andkronos. “Abbiamo deliberato gli interventi sia a favore di Banca Carige che di Banca del Fucino, deliberati secondo quello che era il programma. Siamo soddisfatti – dice Maccarone ai giornalisti – perché per quanto riguarda Banca Carige il nostro compagno di viaggio è un gruppo nuovo, coeso, efficiente e ben patrimonializzato”. E il riferimento è a Cassa centrale banca, partner industriale che entrerà nel capitale della banca con un investimento di 63 milioni. La dimensione dell’intervento approvato farà sì che alla fine dell’aumento il Fitd, tra braccio obbligatorio e volontario, abbia più o meno, come minimo, l’80% di Carige.