Auto elettriche, boom di investimenti ma diffusione limitata

236

Sono sempre piu’ consistenti gli investimenti delle Case automobilistiche, ma la penetrazione e’ decisamente limitata. Nel contempo, il crollo dei diesel ha favorito le vetture a benzina, con un deciso aumento di CO2. E’ quanto si evince dal Global Automotive Outlook presentato da AlixPartners nell’ambito del Forum Automotive in corso a Milano. Secondo lo studio, gli investimenti complessivi delle case automobilistiche sull’elettrico raggiungeranno i 225 miliardi di dollari nel 2023, con un’offerta di modelli in Europa che passera’ dagli attuali 62 modelli (ibridi plug-in ed elettrici) a oltre 230. La diffusione di vetture elettriche pero’, e’ destinata nel breve periodo a rimanere limitata e il repentino calo delle motorizzazioni diesel e’ andato finora a favore di vetture a benzina con un’inversione di tendenza del trend delle emissioni di CO2. Tra i timori evidenziati dallo studio, anche il calo del 20% dei ricavi per concessionarie e officine di autoriparazione, perche’ le vetture elettriche hanno costi e frequenza di manutenzione sensibilmente piu’ bassi.