Ritrovati in Svizzera alcuni disegni di Antoine de Saint-Exupéry

Acquistati oltre 30 anni fa a un'asta, i disegni erano stati conservati in una cartella di cartone e sono in ottimo stato

222

Inediti schizzi autografi del ‘Piccolo principe’ realizzati da Antoine de Saint-Exupéry sono stati ritrovati in un vecchio edificio nel nord della Svizzera, dove erano stati conservati da un magnate immobiliare fra decine di migliaia di opere d’arte. Acquistati oltre 30 anni fa a un’asta in Svizzera, i disegni erano stati conservati in una cartella di cartone e “sono in ottimo stato”, ha raccontato alla France Presse Elisabeth Grossmann, curatrice della Fondazione per l’arte, la cultura e la storia di Winterthour, nel cantone di Zurigo. “Tuttavia molte altre opere sono in cattivo stato”, ha aggiunto.

Tre i disegni legati al ‘Piccolo principe’: il bevitore sul suo pianeta, il boa che digerisce un elefante accompagnato da note manoscritte e il piccolo principe e la volpe; ci sono inoltre una poesia illustrata con un piccolo disegno e una lettera d’amore indirizzata alla moglie Consuelo.