Venezia: nave da crociera tampona battello, feriti quattro turisti

L'incidente è avvenuto nel canale della Giudecca, quando il "lancione" aveva già attraccato al molo: la nave aveva un motore in avaria

202

Un incidente tra una nave da crociera della “Msc” e un battello gran turismo è avvenuto questa mattina nel porto di Venezia. La “Opera” era in attracco al molo di San Basilio quando ha ‘tamponato’ sul lato di poppa il “River Countess”, un grande battello di tipo fluviale. Quattro turiste straniere sono rimaste ferite in modo lieve: si trovavano sul battello e sono state portate in ospedale.

Le quattro donne ferite sono turiste straniere, di età tra i 67 e 72 anni. Di queste, una donna americana è già stata dimessa dopo le cure al pronto soccorso. Le altre tre – spiega la direzione dell’Usl – sono una neozelandese e due australiane: una di loro, una 67enne, è in condizioni un po’ più serie e viene valutata dai medici. Nessuna sarebbe in gravi condizioni: hanno subito traumi ortopedici, fuggendo o cadendo a terra al momento dello scontro.

L’incidente è avvenuto nel canale della Giudecca, quando il “lancione” aveva già attraccato al molo. La nave ha colpito dapprima la banchina portuale, danneggiandola, e ha proseguito con l’inerzia appoggiandosi alla poppa del battello. “La nave di Msc aveva un’avaria al motore, segnalata subito dal comandante. Il motore era bloccato, ma in spinta, perchè la velocità aumentava, come confermano i tracciati Ais”, spiega all’Ansa Davide Calderan, presidente della “Rimorchiatori Uniti Panfido”, la società che con due imbarcazioni stava guidando la “Opera” all’arrivo in marittima, prima dell’incidente. I due rimorchiatori hanno cercato di fermare il “gigante”, fino a quando un cavo di traino si è rotto, tranciato dall’impatto con il battello fluviale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here