Sciopero dei casellanti durante l’esodo estivo: Autostrade prende le contromisure

280

Lo sciopero dei casellanti in programma per domani rischia di creare notevoli disagi a un weekend da bollino nero per le partenze dei vacanzieri. Alle barriere chi viaggia rischia di trovare aperte solo le casse automatiche e i varchi telepass, con il rischio che si formino lunghe code. Domani è in programma l’agitazione del personale dei caselli stradali dalle 10 alle 14 e dalle 18 fino alle 2 del lunedì mattina. In vista dello sciopero indetto dalle organizzazioni sindacali, Autostrade per l’Italia ha attivato una serie di misure per assistere gli automobilisti e favorire gli spostamenti degli italiani in una domenica di forte esodo: – Presso le stazioni interessate dai principali flussi di traffico sarà fortemente rafforzata la disponibilità di personale dedicato sia ai servizi di viabilità che al monitoraggio e alla gestione degli impianti, così da garantire un presidio di assistenza e informazione agli automobilisti durante le ore dello sciopero.- Nelle stazioni interessate dallo sciopero, il personale di viabilità monitorerà in tempo reale l’andamento dei flussi al fine di limitare i disagi.- Il servizio di infoviabilità sarà garantito tramite tutti i canali di comunicazione disponibili e includerà specifici aggiornamenti sulla situazione del traffico presso le principali stazioni. In particolare, sarà messo a disposizione di chiunque sul sito www.autostrade.it e di Viabilità Italia la situazione aggiornata del traffico presso i principali caselli per l’intera durata dello sciopero.