Orrore sulla Statale, mamma getta bimbo di 4 mesi in una scarpata: morto sul colpo

353

Sara’ dimessa gia’ nelle prossime ore la donna di 34 anni di Campolattaro che la notte scorsa ha ucciso il figlio gettandolo in un dirupo e poi colpendolo piu’ volte alla testa il figlio di 4 mesi. La donna in un forte stato di alterazione e’ stata ricoverata per tutta la notte nell’ospedale Rummo di Benevento, piantonata dai carabinieri del comando provinciale di Benevento, che indagano sul delitto commesso lungo la Statale 372 Telesina nei pressi di Solopaca. Nei suoi confronti, il sostituto procuratore Vincenzo Toscano indaga per omicidio volontario. Non ci sarebbero piu’ dubbi sul delitto, che in una primissima fase era sembrato un incidente stradale. Equivoci dovuti anche alle condizioni della 34enne, disabile sordomuta. Non e’ stato facile infatti stabilire un dialogo con la donna, sia per la sua condizione di disabilita’, sia per lo stato di alterazione psicologica. La donna ha un compagno di 32 anni di Quadrelle, in provincia di Avellino. L’uomo ieri sera, preoccupato perche’ si era allontanata in auto con il figlio, aveva denunciato la scomparsa ai carabinieri della compagnia di Baiano. Probabilmente la donna si era diretta verso il suo paese di origine, Campolattaro, ma qualcosa deve essere scattato nella sua mente per indurla a uccidere il figlio. I carabinieri stanno sentendo tutta la cerchia familiare della donna, per capire se alla base del gesto vi fossero problemi con il compagno o un forte stato depressivo in seguito al parto. Nelle prossime ore la procura di Benevento affidera’ l’incarico per l’esame autoptico sul bimbo. Sequestrata l’auto della donna, la Opel Corsa trovata da alcuni automobilisti di passaggio contro un guard raill.