Omicidio a Roma del 24enne, i due ragazzi fermati fanno scena muta

258

Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere Valerio Del Grosso e Paolo Pirino, accusati dell’omicidio di Luca Sacchi, il 24enne ucciso con un colpo di pistola alla testa mercoledì sera mentre si trovava con la sua fidanzata davanti a un pub nel quartiere Colli Albani a Roma. I due ventunenni di San Basilio nel corso dell’interrogatorio di convalida del fermo nel carcere di Regina Coeli non hanno risposto alle domande del gip. A Del Grosso e Pirino vengono contestati il concorso in omicidio, rapina, detenzione e porto abusivo di armi. All’atto istruttorio era presente il pm Nadia Plastina, titolare dell’inchiesta.