Morti bianche e infortuni sul lavoro, il 13 ottobre la Giornata nazionale

Campagna di sensibilizzazione con tre spot che verranno trasmessi dalle principali emittenti televisive

239

Il 13 ottobre sarà celebrata in tutta Italia, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, la 69ma Giornata nazionale per le vittime degli infortuni sul lavoro. Evento che l’Anmil organizza ogni anno non solo per ricordare chi ha perso la vita o la salute sul posto di lavoro, ma anche per aprire una riflessione su questi delicati argomenti che possa coinvolgere contemporaneamente su tutto il territorio istituzioni, parti sociali e cittadini.”Quest’anno – ha detto oggi il presidente dell’Anmil, Zoello Forni, in occasione della presentazione dell’evento – per promuovere la Giornata abbiamo realizzato una campagna di sensibilizzazione composta da tre spot, che viene trasmessa dalle principali emittenti televisive nazionali e locali”.

La campagna, realizzata dal regista Marco Toscani, si intitola ‘Non raccontiamoci favole’ e mira a comunicare con ironia e delicatezza l’importanza della salute e della sicurezza sul lavoro attraverso brevi scene ispirate ad alcune tra le favole più famose, in chiave lavorativa: Pinocchio, La bella addormentata, Peter Pan e Capitan Uncino. Gli spot sono accomunati dallo slogan ‘Non raccontiamoci favole… sul lavoro non c’è sempre il lieto fine’.