Maltempo in Sicilia, 350 milioni di danni in pochi giorni

258

Ammontano a circa 350 milioni di euro i danni alle produzioni e alle strutture agricole nelle province di Siracusa e Ragusa causati dalle piogge dello scorso fine settimana. E’ la stima che viene fuori dalle prime verifiche degli ispettorati provinciali agrari, disposte dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. I Comuni interessati dal “mini ciclone Mediterraneo”, come e’ stato definito, risultano essere quelli di Siracusa, Pachino, Portopalo di Capo Passero, Noto, Rosolini, Francofonte, Buccheri, Carlentini, Lentini, Militello Val di Catania, Scordia e Sortino, per quanto attiene la provincia etnea e di Siracusa; Ispica, Pozzallo e Scicli per la provincia di Ragusa. Intanto la Regione Sicilia ha deciso di dichiarare lo stato di calamità naturale.