Lavoro in nero e reddito di cittadinanza, scoperti 14 casi

L'esito dei controlli degli agenti dell’Ispettorato del lavoro in provincia di Alessandria e di Asti durante le festività di Natale

250

Numerosi lavoratori in nero, che al contempo ricevevano il reddito di cittadinanza, sono stati scoperti dagli agenti dell’Ispettorato del lavoro in provincia di Alessandria e di Asti. I controlli sono stati eseguiti durante le festività di Natale. Tra questi, anche una persona che lavorava in nero in un ristorante dell’Alessandrino anche se era in possesso della carta Rdc. In tutto sono 14 i lavoratori in nero che percepivano l’assegno il reddito di cittadinanza, nei cui confronti sono scattate denunce. Sanzionati invece i datori di lavoro.