Nasce ANA-UGL, che rappresenterà a livello nazionale il primo sindacato di riferimento per gli ambulanti, gli operatori commerciali dei mercati, delle fiere e delle sagre.

L’accordo di affiliazione tra la UGL-Unione Generale del Lavoro e l’ANA-Associazione Nazionale Ambulanti, e’ stato presentato oggi a Roma e ha visto la presenza, tra gli altri, del leader della Lega Matteo Salvini.

“Siamo una grande famiglia, qui ci sono pezzi d’Italia, c’e’ un mondo di piccole associazioni. Oggi non facciamo solo la somma di due sigle ma diventiamo un corpo unitario, e’ l’inizio di una nuova pagina per gli ambulanti per affermare i loro diritti, per farsi riconoscere come soggetto economico e come persone e lo facciamo in un momento storico particolare”, ha detto Marrigo Rosato, segretario nazionale Ana-Ugl.

“Lanciamo un messaggio alle istituzioni: siamo qui e’ siamo parte di quel popolo di invisibile che Conte non ha mai citato nelle sue lunghe conferenze stampa – ha spiegato -. Negli Stati Generali ha ascoltato tutte le voci e non ha dedicato 5 minuti a questa categoria. Dobbiamo rimettere in moto il mercato e le filiere produttive o quale sviluppo potrà esserci? C’e’ un mondo che e’ entrato in crisi e dobbiamo metterlo in condizione di risollevarsi”.
Fonte: Italpress