L’appello dell’ospedale di Bergamo: “Abbiamo bisogno di personale”

Il messaggio in inglese, diretto anche all'estero, di Stefano Fagiuoli, direttore del Dipartimento di Medicina dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII

247

Abbiamo disperato bisogno di infermieri e medici, oltre che di apparecchi di ventilazione e dispositivi di protezione individuale”. E’ l’appello in inglese, diretto anche all’estero, di Stefano Fagiuoli, direttore del Dipartimento di Medicina dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, che è “in piena emergenza” per il coronavirus. Nel video, postato sulla pagina Facebook dell’azienda ospedaliera, il medico fa riferimento anche a una campagna per una raccolta fondi della onlus Cesvi a cui è possibile aderire tramite il link indicato. Fagiuoli nel messaggio dice che “non sappiamo quando finirà questa pandemia” e invita le persone a stare a casa.  “La situazione è complessa, certo è che guardando le immagini di Bergamo di ieri ci si spezza il cuore. Noi qui lottiamo, ma oggi in particolare la nostra solidarietà va alle province, come Bergamo e Brescia, che sono più toccate. E continuiamo con il nostro dovere, in primis stiamo in casa”, ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala nel video messaggio quotidiano su Facebook riferendosi alle immagini della lunga fila di mezzi dell’esercito carichi di bare.