La nave Eleonore forza il blocco e fa rotta verso il porto di Pozzallo

A bordo ci sono 104 migranti. "Sarebbe bello se alcune persone e avvocati fossero li' per incontrare l'equipaggio", scrive Lifeline su Twitter

215

La nave Eleonore della Ong tedesca Lifeline ha forzato il divieto di entrare nelle acque territoriali italiane ed è diretta al porto di Pozzallo (Ragusa). A bordo ci sono 104 migranti. “Presto l’Eleonore arriva a Pozzallo. Sarebbe bello se alcune persone e avvocati fossero li’ per incontrare l’equipaggio”, scrive Lifeline su Twitter.

L’autorizzazione a entrare in acque territoriali della nave della ong tedesca era stata negata dal Viminale. “Potrebbe determinare rischi di ingresso sul territorio nazionale di soggetti coinvolti in attività terroristiche o comunque pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica, in quanto le persone tratte a bordo della ‘Eleonore’ sono verosimilmente cittadini stranieri privi di documenti di identità e la cui nazionalità è presunta sulla base delle rispettive dichiarazioni”. E’ quanto si legge nel provvedimento con il quale il ministro Matteo Salvini ha vietato l’ingresso alla nave.